Verso i mercati esteri

You are here

L'internazionalizzazione non è più una scelta, ormai, ma una strategia resa indispensabile dalla dimensione globale dei mercati, prima ancora che dai problemi contingenti del mercato nazionale.

E' tuttavia una strategia difficile, che deve considerare sia la capacità della propria organizzazione commerciale nel seguire le opportunità di mercati lontani, sia soprattutto la realtà distributiva e normativa dei mercati che ci si pone come obiettivo.

Ogni Paese ha infatti sue regole, alcune scritte altre implicite, e richiede un presidio costante e ben inserito nelle dinamiche commerciali del luogo.

Ecco perchè spesso le iniziative estemporanee (missioni commerciali, partecipazione a fiere, eccetera) si traducono in uno stillicidio di risorse economiche e manageriali che raramente porta a risultati concreti.

Per ovviare a questa realtà, abbiamo creato un network di collaborazioni con strutture che già dispongono di una base operativa in loco, pronte insieme a noi ad accompagnare nuove aziende nella valutare la reale opportunità del mercato, la migliore modalità di ingresso e definire un piano commerciale di azione.
Questo offre alle aziende una presa diretta ed immediata su questi mercati.

Abbiamo selezionato mercati emergenti, nella convinzione che sia più profittevole costruire la propria presenza ed immagine in mercati ancora non presidiati dalla concorrenza internazionale.

Abbiamo affiancato aziende di settori molto diversi tra loro, con l'obiettivo di aprire le strade più interessanti nei Paesi ove si sono individuate le maggiori opportunità. Abbiamo lavorato nei settori alimentarecura della personacura della casacosmeticafarmaceuticomedicale, componenti per l'arredoabbigliamentoingegneria e progettazionecasalinghi, componenti tecnici per impianti industrialipetroliferichimiciarredamentocontractelettronica di consumo, rivestimentiantiifortunisticasicurezza,...

A partire da settembre 2016, abbiamo stretto un accordo con il Gruppo Schneider, di Mosca, divenendone i Rappresentanti per l'Italia. E' una scelta di grande importanza: l'Italia è infatti, dopo la Germania, il maggiore partner commerciale russo e dei Paesi dell'ex URSS nella UE.

Le imprese italiane investono in modo importante in quasi tutti i settori produttivi dell'economia russa: grazie alla collaborazione con il Gruppo Schneider possiamo sostenere e appoggiare le aziende italiane nel loro difficile approccio a questi mercati, proponendo servizi di consulenza di alta qualità e supporto in tutte le fasi di sviluppo dei rapporti bilaterali tra i partner russi e quelli italiani. Accompagnamo infatti le imprese italiane dalla programmazione alla realizzazione del loro business plan in Russia, Bielorussia, Ucraina, Kazakistan e Polonia, proponiamo soluzioni personalizzate ideate e programmate tenendo conto della peculiarità e delle caratteristiche del mondo imprenditoriale italiano.

L'assistenza nei Paesi ex URSS è garantita da professionisti di altissimo livello che vantano una grande esperienza nei vari settori ed una conoscenza preziosa della cultura locale: questo assicura gli altissimi tassi di successo del nostro Gruppo.

Oltre al supporto nella fase strategica e di realizzativa, affianchiamo le imprese italiane ed internazionali offrendo servizi di assistenza:

  • Amministrativa e fiscale
  • Ricerca, selezione ed assunzione di personale
  • Domiciliazione legale e disponibilità di uffici di rappresentanza
  • Disponibilità di sala riunioni
  • Management ad Interim
  • Permessi di lavoro e visti

 

Vuoi una consulenza sull'internazionalizzazione?

8 + 7 =
Solve this simple math problem and enter the result. E.g. for 1+3, enter 4.

Luca Orselli Consulting Sas | Idee e soluzioni per lo sviluppo d'impresa

 

Iscriviti alla nostra Mailing list

* Noi non condividiamo le informazioni con nessuno. Controlla la nostra Privacy Policy per ulteriori dettagli. Verifica anche la nostra Cookie Policy.